Abbattimento barriere architettoniche

In arrivo finanziamenti da parte dell’INAIL

Sentir parlare di aiuti e di incentivazioni alle imprese è cosa interessante di questi tempi, sentir invece la voce finanziamento è a dir poco entusiasmante… Invece è proprio così, si tratta di un finanziamento, quello che l’Istituto Nazionale per l’ Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, meglio conosciuto come INAIL, ha battezzato con il nome ABBATTIMENTO BARRIERE attraverso il finanziamento dei lavori necessari per l’abbattimento e/o il superamento delle barriere architettoniche in azienda..

Si rivolge alle piccole e medie Imprese che per legge devono inserire o mantenere nel proprio organico lavorativo persone disabili.

L’Abbattimento e/o il superamento delle barriere architettoniche, è il progetto cui L’INAIL mira, rivolgendosi alle Imprese attraverso un rimborso che oscilla dal 60% al 100% del costo dei lavori già effettuati o da effettuare.

La percentuale varia in base alla tipologia dei lavori ed al grado di utilità per i disabili.

Per  chiarire,  costituisce una  barriera architettonica ogni ostacolo fisico che comporta un disagio per gli spostamenti in orizzontale ed in verticale, gli ostacoli che limitano od impediscono la comoda e sicura utilizzazione delle attrezzature e delle postazioni di lavoro, nonché l’insufficienza o la mancanza di accorgimenti e segnalazioni che permettano la riconoscibilità e l’orientamento di luoghi e pericoli.

Ulteriori informazioni possono essere reperite presso le sedi INAIL,, ed i moduli sono scaricabili anche dal sito internet: www.inail.it                                                                                 

                                                                   Dott. Simone Rega

                                                                                    Human Resources 

                                                                 simone.rega@hr-paghe.it