Robot Restaurant Haohai

In Cina il futuro è sempre più vicino, ad Harbin nella provincia di Heilongjiang ha aperto un locale gestito esclusivamente da robot.

                                                                                       Mario Rossi

Che uno dei segreti del successo sia il proporre sempre dei format nuovi, efficienti e stimolanti che riescano ad attirare una determinata fascia di clientela stando sempre al passo con i tempi  è cosa nota, così come è noto che il successo di un locale pur passando spesso per la sua particolarità è sempre strettamente legato alla qualità del lavoro umano. In Cina alcuni mesi fa ha aperto i battenti un locale che seppur estremamente particolare non può ricollegare il suo successo direttamente al lavoro umano.

Si chiama “Robot Restaurant Haohai”e già dal nome si potrebbe facilmente capire di cosa si tratta. Un ristorante con un personale un pò particolare. Infatti al posto di camerieri, cuochi, lavapiatti ci sono 18 robot che svolgono tutte le attività necessarie per rendere la struttura operativa. Dall’accoglienza dei nuovi clienti, all’ingresso del locale gli avventori sono accolti da un robot “buttadentro”  che con il tipico accento robotico, esclama: “Salve umano, e benvenuto al ristorante robot!”, passando per gestione degli ordini, preparazione dei piatti e servizio ai tavoli tutto è svolto da robot tutti di colori diversi, di altezza variabile tra 1,3 e 1,6 metri ciascuno con oltre 10 diverse espressioni del viso e capaci di parlare un cinese molto semplice. Tutti i robot si muovono su un percorso prestabilito, ma sono comunque dotati di sensori che permettono loro di muoversi liberamente senza urtare niente e nessuno. Il locale è attrezzato per ogni evenienza,tant’è che fanno parte dello staff anche un robot cantante che allieta i clienti con della buona musica e un robot pet che intrattiene i più piccoli. Il locale è sempre aperto, ma ogni turno di lavoro dura solo 300 minuti, i robot infatti hanno un’autonomia massima di 5 ore, trascorse le quali devono necessariamente ritirarsi per ricaricare, udite udite, con l’aiuto umano, le batterie.

I robot sono stati progettati e realizzati dalla Harbin Haohai Robot, che ha investito nel ristorante circa 5 milioni di yuan (790.000 dollari), ogni robot costa intorno ai 200.000 yuan, circa 32.000 dollari. Se si considera che il costo medio di una cena varia dai 6 ai 10 dollari difficilmente l’azienda recupererà rapidamente il suo investimento, ma quello che è certo è che lo stesso  non era diretto all’apertura di  un ristorante ma piuttosto a pubblicizzare le capacità degli automi. 

E se è pur vero che l’efficienza del servizio non può prescindere, da una calorosa accoglienza, da un sorriso, da un cenno d’intesa o da una parola o una battuta scambiata al momento giusto

L’idea è geniale, e il Robot Restaurant Haohai, inutile dirlo,sta riscuotendo un enorme successo, ma rischiando anche di sembrare dei romantici, ci sentiamo di dire che l’efficienza del servizio non può prescindere, da una relazione personale, da una calorosa accoglienza, da un sorriso, da un cenno d’intesa, da una parola o una battuta scambiata al momento giusto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *