BIOLIFE 09, eccellenza regionale biologica certificata

UFFICIO STAMPA FIERA BOLZANO

I preparativi per “Biolife”, appuntamento fisso per gli operatori e gli appassionati del bio, viaggiano a pieno ritmo. Dal 20 al 22 novembre 2009 ed in parallelo alla “Fiera d’Autunno”, “Biolife” presenterà, nel pieno rispetto del biologico certificato, una ricca selezione dell’eccellenza agro-alimentare regionale italiana.

 

Realizzata in Alto Adige, una comunità molto sensibile all’ambiente ed orientata allo stile di vita sano e naturale, sostenuta da associazioni quali Bioland, AIAB e BIO AUSTRIA, “Biolife” è una manifestazione dedicata all’agricoltura biologica che mira a diffondere la cultura della vita e dello sviluppo sostenibile supportando quanti si impegnano per tale obiettivo.

Andrea Ferrante, presidente di AIAB, ha sottolineato l’importanza di “Biolife” come punto di incontro tra produttori e consumatori: “Abbiamo bisogno di fiere come Biolife che si basano sulla serietà e che rispondono alle esigenze del consumatore che diventa sempre più attento e responsabile nelle scelte che fa”.

 

“Biolife” offre ai produttori l’opportunità di presentare il proprio lavoro, di incontrare operatori e pubblico del mercato locale e limitrofo, di vendere i prodotti.

Ai visitatori, “Biolife” porta il messaggio della cultura biologica e l’eccellenza della produzione regionale italiana, da scoprire e gustare.

 

Giunta al sesto anno, dopo l’edizione 2008 che ha visto un aumento di espositori del 60% ed un gradimento del pubblico pari al 98%, “Biolife” presenta importanti novità ed iniziative finalizzate ad aumentare ulteriormente il successo della manifestazione, sia in termini di pubblico che di operatori.

L’edizione 2009 di “Biolife” verrà svolta in concomitanza alla Fiera Internazionale d’Autunno, manifestazione che ha contato nel 2008 ca. 50.000 visitatori. Pur rimanendo separate e chiaramente identificabili sotto ogni profilo, l’esistenza di un biglietto unico di accesso ai 2 eventi comporterà un aumento sensibile di presenze ed è anche previsto, per il primo giorno di manifestazione, l’accesso gratuito.

 

Per quanto riguarda gli operatori, oltre alle consuete iniziative di comunicazione, “Biolife” ha avviato un’opera di sensibilizzazione ed avvicinamento di ristoratori, albergatori e cuochi altoatesini. Tale progetto, che prevede il contatto della clientela, incontri di approfondimento e la possibilità di scoprire e provare prodotti significativi dell’eccellenza regionale italiana biologica certificata, è partito con febbraio 2009 e conta già contatti e consensi molto significativi.

 

A completamento della propria offerta, “Biolife 09”  prevede la seconda edizione del forum dedicato al tema OGM-free rapportato ai regolamenti europei sulla certificazione biologica, partecipato dai responsabili di AIAB, BIOLAND, BIO AUSTRIA, e la consueta ristorazione interna, realizzata con solo prodotto biologico e curata dal BIOS, uno tra i più rappresentativi produttori ed agriturismi biologici altoatesini.

A margine di “Biolife 09”, i membri dell’Associazione Cuochi Alto Adige (SKV) terranno, anche per questa edizione, il proprio incontro annuale con spazi tematici dedicati al biologico.

 

Per maggiori informazioni su “Biolife 09” è a disposizione il sito www.biolife.bz.

 

 

Bolzano, 11 giugno 2009

 

Cristina Pucher
Ufficio Stampa – Pressestelle – Press Office
FIERA BOLZANO SPA – MESSE BOZEN AG
www.fierabolzano.it
www.messebozen.it
Piazza Fiera 1 – Messeplatz 1
I – 39100 Bolzano – Bozen
Tel. +39 0471 516012
Fax. +39 0471 516121
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *