Broggi, Marchesi ed i coltelli bistecca

BROGGI

“In attesa della carne, ecco il coltello bistecca…” la classica frase del cameriere che accompagna l’arrivo in tavola di un coltello diverso, più affilato, quasi sempre seghettato, utile per tagliare senza fatica succosi filetti o costate importanti.

Con la stessa enfasi ecco che arriva il coltello bistecca della Collezione Marchesi di Broggi, ma in questo caso non si parla di un solo coltello, bensì di due: il primo, classico, elegante e comodo, affilato e dentellato per incidere facilmente ogni bistecca senza difficoltà, così come piace normalmente a ristoratori e clienti.

Il secondo, identico, ma senza seghettatura, come vuole il Maestro Marchesi che lo concepisce, quasi fosse un bisturi, senza la minima dentellatura per non rischiare di sfilacciare la struttura delicata della carne. Gualtiero desidera ottenere un taglio netto, preciso, senza sbavature, per intaccare il meno possibile nella loro struttura le fibre della carne.

Due modi di intendere quello che in ogni linea di posateria è considerato un pezzo unico, distintivo e particolare. Broggi per la Collezione Marchesi ne ha così realizzati due, entrambe disponibili sia in acciaio che in acciaio argento, per lasciare a ristoratori e consumatori la libertà di scegliere come meglio tagliare la loro bistecca!

 

 

Per INFORMAZIONI Ufficio Stampa

ICS

Stefano Dal RY / Aldo Palaoro / Stefania Miglio

0323.403588

broggi@ics-comunicazione.it

villeroy&boch@ics-comunicazione.it

www.ics-comunicazione.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *