Donna, medico e chef: il Rigoletto racconta Petronilla

GHEUSIS

24 MARZO – ORE 20.30

Con la presentazione del  libro “Le Voci di Petronilla” di Roberta Schira e Alessandra de Vizzi (Salani editore) Il Rigoletto di Reggiolo farà rivivere il ricordo di una grande donna, capace di creare  una cucina da alta ristorazione con le piccole cose a disposizione delle famiglie italiane della prima metà del Novecento. Medico, moglie  e madre con pochi ingredienti Petronilla sapeva proporre piatti sfiziosi attraverso le pagine della  Domenica del Corriere,  settimanale che fa parte della storia italiana.

Nel loro libro Roberta Schira e Alessandra de Vizzi svelano un mistero: dietro alle rubriche de La Domenica del Corriere, dal 1926 al 1947, a firma Petronilla e Dottor Amal, c’era la stessa persona, una donna straordinaria di nome Amalia Moretti Foggia, un  medico diventata giornalista per passione e per lanciare un messaggio positivo in anni difficili. Quella di Petronilla è una storia che racconta un universo femminile fatto di tenacia e caparbietà. La sua opera di giornalista, accanto all’impegno nel campo medico e umanitario l’hanno resa un simbolo. Nelle sue rubriche  Amalia Moretti Foggia  ha sottolineato il valore culturale del cibo e della convivialità come strumento per cementare i rapporti affettivi. Un punto di partenza, se pur povero, che poteva portare in alto grazie alla creatività e alla fantasia.

Roberta Schira che sarà presente alla serata è una  scrittrice e critica gastronomica che  collabora con il Corriere della Sera e RSI televisione svizzera italiana. Da oltre dieci anni l’autrice si occupa anche delle connessioni tra cibo, costume e psiche.  Roberta Schira ha pubblicato ben 11 libri tra ricettari, romanzi e trattati di antropologia culturale.

La presentazione di questo suo libro, che racconta anche uno spaccato della storia italiana, sarà accompagnato da un menu d’autore.  Sarà la cucina di un uomo, lo chef Gianni D’Amato, a celebrare l’intelligenza e le capacità di una donna così speciale.

Gianni D’Amato preparerà per voi:

 

Cialda di gallina da mangiarsi con le mani con insalata russa di maionese senz’uovo

 

Baccalà ( cipolla e frutto della passione)

 

Risotto giallo  “salsa di rognoncino”

 

Faraona lessata nell’olio (patate e scalogni)

 

Crema e cioccolato (fritta, in tazza, budino di cioccolato)

 

Per informazioni e prenotazioni: Il Rigoletto di Reggiolo – Tel. 0522 973520Ufficio Stampa: Gheusis Srl – Tel. 0422/928954 – info@gheusis.com –  www.gheusis.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *