Dopo il successo di Fish & Chef Malcesine si prepara per Ciottolando

GHEUSIS

Il gusto a Malcesine non conosce sosta. Dopo il successo registrato dalla seconda edizione di Fish & Chef, la rassegna enogastronomica dedicata ai prodotti del Garda in programma nelle prime quattro domeniche di maggio, nella sponda veronese del lago ci si prepara per il tradizionale appuntamento autunnale: quello con Ciottolando con Gusto.

Per chi ama viaggiare e perdere lo sguardo tra bellezze architettoniche e scorci panoramici mozzafiato,  tra escursioni, arte e musica Malcesine torna a far scoprire il lato gourmet del Monte Baldo e del suo specchio naturale, il Garda. 

Durante il weekend dell’ 1 e 2 ottobre la cittadina gardesana ospiterà ancora una volta Ciottolando con Gusto. Dopo  aver rimesso al centro l’ambiente naturale e i prodotti che caratterizzano questo angolo del Veneto, nel 2011 l’evento si prepara per stupire ancora una volta gli appassionati della buona cucina. Partecipare come sempre è facile. Basta acquistare il biglietto con cui verrà consegnata la mappa dei ristoranti aderenti, dislocati in tutta la cittadina e nelle sue frazioni. Mappa alla mano, si potrà quindi scegliere il locale che si preferisce dove sarà servito un piatto appositamente studiato per l’evento,  abbinato ad un vino del territorio.   Ciottolando con Gusto sarà il perfetto erede di Fish & Chef, organizzato in collaborazione con il Comune di Malcesine e l’Istituzione Malcesine Più e con il supporto dell’Associazione Albergatori, dell’Associazione Ristoratori e l’Associazione Commercianti di Malcesine.

 

Ciottolando con Gusto raccoglie  l’eredità di Fish & Chef

Tanti gli ospiti accorsi a Malcesine per Fish & Chef, tra loro anche alcune personalità come il Console Generale di Germania Jürgen Bubendey e l’onorevole Aldo Brancher.

La manifestazione si è divisa tra Malcesine (VR),  dove erano in programma le cene a cura di alcune grandi stelle della ristorazione italiana, e la sua frazione Cassone che ha fatto  scoprire le specialità enogastronomiche dell’area. A Cassone, i visitatori hanno potuto degustare non solo il pesce,  ma anche la pregiata carne della Garronese veneta accompagnata da altre sfiziosità come l’Olio Extravergine d’Oliva del Garda DOP e il formaggio Monte Veronese DOP. Dalle malghe del Baldo e della Lessinia il Consorzio Tutela Monte Veronese DOP ha infatti portato a Fish & Chef le varie stagionature del  formaggio dell’alpeggio estivo.  Il tutto accompagnato dalla migliore enologia del territorio grazie alla partecipazione del Consorzio Tutela Bardolino, che ha fatto conoscere il Bardolino. Dopo aver assaggiato queste specialità e aver visto tramontare il sole sul lago, ogni domenica oltre 100 ospiti della riviera si sono concedessi un menu da non perdere, studiato per loro dalle stelle  della ristorazione che hanno dato vita alle cene in programma a Malcesine: Manuel e Christian Costardi (Ristorante Da Cinzia di Vercelli), Alessandro Breda (Il Gellius di  Oderzo – TV), Alfio Ghezzi (Locanda Margon – TN). A prendere per la gola il pubblico quest’anno c’era anche una rappresentanza dell’associazione CheftoChef: Filippo Chiappini Dattilo (Antica Osteria del Teatro di Piacenza), Massimo Spigaroli (Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense  – PR), Isa Mazzocchi (La Palta di Bilegno di Borgonovo Val Tidone – PC) e Daniele Repetti (Nido del Picchio di Carpaneto Piacentino – PC).

 

Tutti i premi di Fish & Chef

Fish & Chef  ha voluto premiare i ristoratori, ma non solo. Il riconoscimento “Un anno di Bardolino” assegnato al piatto che meglio si è abbinato al vino, e offerto dal Consorzio tutela del Bardolino DOC, è stato  vinto dallo chef Alessandro Breda con crocchetta di coregone e nervetti di vitello con crema fredda di piselli leggermente affumicata. Il premio “Saper d’olio” destinato  al piatto che ha meglio enfatizzato l’olio di Malcesine e offerto dal Consorzio olivicoltori di Malcesine  è andato invece allo chef Daniele Repetti con il piatto cappelletti di carpa marinata in emulsione di piselli in olio di Malcesine con asparagi fiori e caviale di trota affumicato.

Ad aggiudicarsi i premi però non sono stati solo gli chef.  Tutte le persone che hanno popolato la riviera gardesana in queste 4 domeniche hanno potuto anche votare la vetrina più bella partecipando così all’estrazione di un soggiorno per un weekend, offerto dall’associazione albergatori , che è stato assegnato a una turista di Spilamberto. La corona di negozio più bello  è stato assegnato a  Derna Calzature. Nel podio anche Erresse Optical, Berla Shoes e a pari merito per il 4° Posto La Bottega Di Derna  e Derna Store.  Il premio speciale della giuria è stato assegnato alla vetrina del negozio Casanova.  I vincitori riceveranno un buono per una cena omaggio per 2 persone nel ristorante degli chef invitati a Fish & Chef .

 

 

Informazioni per il pubblico: Malcesine Più – Tel. 045 7400837

Ufficio Stampa: Gheusis – Tel. 0422 928954 – info@gheusis.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *