Due vini di Villa Matilde tra i 100 protagonisti di Wine Story.

DIPUNTO STUDIO

Saranno il Cecubo, Rosso di Roccamonfina Igt, ed il Camarato, Falerno del Massico Rosso Doc, a rappresentare il 13 e 14 maggio prossimi l’azienda casertana Villa Matilde a Wine Story, l’evento nato dall’incontro di Go Wine con il Seminario Permanente Luigi Veronelli, l’istituzione legata a Gino Veronelli, il grande padre della valorizzazione del patrimonio enogastronomico italiano.

L’evento (a Milano, presso l’hotel Melià, Via Masaccio, 19 ) è stato ideato come un omaggio a quelle aziende che sono state testimoni del rinascimento del vino italiano negli ultimi quindici anni ed esempio virtuoso per tanti altri produttori che nel tempo sono diventati grandi. I vini di Villa Matilde sono stati dunque scelti per aver contribuito sul proprio territorio alla rivoluzione positiva del vino italiano. <Un riconoscimento importante e di cui siamo molto orgogliosi perché premia il lavoro quotidiano, l’impegno e l’ostinazione per fare vini di qualità e di carattere, alfieri del nostro territorio e della nostra Italia nel mondo>, dichiara Salvatore Avallone alla guida dell’azienda.

 

L’AZIENDA

Villa Matilde (Cellole, Caserta), nata negli anni Sessanta e guidata dai fratelli Mariaida e Salvatore Avallone, eredi del padre Francesco Paolo, a cui si deve la riscoperta dell’antico e decantato Falerno del Massico, rappresenta oggi una delle realtà vitivinicole più dinamiche ed importanti della Campania: “custodi della storia”, come recita uno dei claim aziendali, ma anche seriamente impegnati in importanti progetti di sostenibilità ambientale e di ricerca continua sia in cantina che in vigna. L’azienda ha saputo coniugare negli anni cultura ed ambiente, tradizione e innovazione, rispetto per il territorio e le persone, puntando a vini di qualità, mai seriali e mai asserviti a logiche di mercato e di profitto, guadagnandosi così nel tempo premi e riconoscimenti del pubblico e della critica internazionale.

 

I VINI SCELTI PER WINESTORY

Il Camarato, Falerno del Massico Rosso Doc è un rosso possente, cru dell’azienda di Cellole, prodotto solo nelle annate migliori dalle uve dell’omonimo vigneto, uno dei più vecchi e meglio esposti delle tenute collinari di Villa Matilde. Un vino di ottimo corpo e carattere, vellutato, morbido, elegante. Al naso è molto persistente, con prevalenza di note di frutti di bosco, pepe, cioccolato, caffè, liquirizia, vaniglia che formano un insieme di grande complessità e morbidezza.

 

Il Cecubo, Rosso di Roccamonfina Igt è un vino dal colore cupo e fitto. Al naso presenta un inconfondibile profumo di prugne con sentori di frutti di bosco, vaniglia, cacao e note di liquirizia e tabacco.  Si tratta di un vino che in bocca dona sensazioni di grande eleganza, morbidezza e struttura con tutte le componenti equilibrate e tannini vellutati.

 

Programma e orari:

Venerdì 13 maggio: ore 15.00 – 18.00: anteprima riservata agli operatori di settore; ore 18.00 – 22.00: banco d’assaggio aperto al pubblico.

Sabato 14 maggio:   ore 11.00 – 20.00: banco d’assaggio aperto al pubblico.                        

 

Informazioni:

Villa Matilde

S.S. Domitiana, 18 Cellole (CE)

Tel. 0823.932 088

www.villamatilde.it

 

Ufficio stampa

dipunto studio

Tel. 081 681505

www.dipuntostudio.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *