Enada al centro del gioco

ENADA ROMA 2011

Roma, 6  settembre 2011 – E’ ormai definito l’ampio e qualificato panorama d’imprese che anche quest’anno ha scelto ENADA, la Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco, per presentare i propri prodotti.

 

Alla Fiera di Roma, per la  39a edizione (da mercoledì 12 a venerdì 14 ottobre 2011) saranno occupati 30.000 mq dei padiglioni 1 e 3. L’accesso a ENADA è previsto dall’ingresso Est. 200 gli espositori presenti, con un panorama di proposte che riconosce ad ENADA, appuntamento di SAPAR organizzato da Rimini Fiera, il ruolo di expo di riferimento per l’Europa meridionale, posizionato in un periodo strategico dell’anno, ossia alla vigilia della stagione invernale.

 

Confermato il panorama delle merceologie in vetrina: sostanzialmente tutto ciò che abbraccia la filiera del gioco. Newslot, VLT, videogames, ma anche flippers, biliardi, calciobalilla e tutte le attrezzature del divertimento, comprese le tecnologie, gli arredamenti e i servizi per sale giochi e bingo. Oltre, naturalmente, a tutte le proposte riguardanti il gioco on line (scommesse, internet stations, lotterie, poker texas hold’em, ecc.) e l’offerta di gioco dei concessionari di rete.

 

In fase di ultimazione la parte convegnistica che si affiancherà all’expo, con incontri per dibattere l’attualità e le problematiche di un settore, quello dei giochi appunto, che nel primo semestre 2011 ha fatto registrare una raccolta di 35,8 miliardi di euro, a conferma di un trend positivo ormai consolidato, con l’incremento del 19,33% sul primo semestre 2010, quando furono raccolti 30 miliardi.

 

Agli argomenti oggetto di confronto si aggiungeranno quelli introdotti dai recenti provvedimenti: il decreto sul contingentamento che immagina una maggiore diffusione degli apparecchi, ma anche la manovra del Governo (che ad ENADA sarà già approvata) con l’idea di aggiungere deleghe all’attività di AAMS, fino alla disposizione per le concessioni slot, con il nuovo bando stabilito su un periodo di nove anni con l’introduzione di un ulteriore onere economico.

Infine, dopo l’entrata in campo a luglio dei cash games su internet, con nuovi giochi (poker cash e giochi da casinò), ENADA offrirà anche la ribalta ad un primo confronto sugli effetti di questa attività esordiente.

 

Alla vigilia di ENADA, SAPAR parteciperà alla tradizionale manifestazione ANCI EXPO. Così, dopo la sottoscrizione del protocollo d’intesa con l’Associazione dei Comuni d’Italia, la collaborazione entrerà nel vivo. Sarà anche un momento utile a promuovere la visita ad ENADA dei pubblici amministratori, allo scopo di  incentivare un momento di confronto.

 

In definitiva, vista la grande quantità di temi, ENADA sarà il luogo nel quale gli operatori potranno confrontarsi e trovare risposte su argomenti decisivi per il futuro delle imprese della filiera del gioco.

 

ENADA, organizzata da Rimini Fiera per conto di SAPAR, gode del patrocinio di AAMS, del supporto di Euromat e della collaborazione di Ascob, Fidart, Anesv e Sicon.

 

 

COLPO D´OCCHIO SU ENADA ROMA 2011
Qualifica: esposizione internazionale; Edizione: 39a; Periodicità: annuale; Ingresso: riservato agli operatori professionali; casse a pagamento: biglietto d´ingresso 20 Euro, ridotto 5 Euro; orari visitatori: 10.00-18.00;

project manager: Gabriella Zoni; info espositori: Carmen Zeolla e Sonia Bodellini tel. 0541.744261 mail: m.zeolla@riminifiera.it  s.bodellini@riminifiera.it; website: www.enada.it

PRESS CONTACT:
servizi di comunicazione e media relation Rimini Fiera SpA
responsabile
: Elisabetta Vitali; coordinatore ufficio stampa: Marco Forcellini;

addetti stampa: Nicoletta Evangelisti Mancini e Alessandro Caprio;

media consultant: Cesare Trevisani, Nuova Comunicazione Associati – cell. 335.7216314 trevisani@nuovacomunicazione.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *