FIPE:”Grazie presidente”

FIPE

«Siamo estremamente orgogliosi degli elogi rivolti dal presidente statunitense, Barack Obama, alla ristorazione italiana. La nostra grande tradizione fatta di qualità, cortesia e genuinità non poteva sfuggire ad un uomo così attento alle persone, alle loro origini e al loro lavoro».

E’ questo il commento del presidente Fipe, Lino Enrico Stoppani, agli apprezzamenti rivolti a Firenze e ai suoi ristoranti direttamente dall’inquilino della Casa Bianca durante un’assemblea dei sindaci americani a cui ha partecipato anche il primo cittadino di Firenze, Matteo Renzi. Il sindaco ha ricordato l’origine fiorentina di Amerigo Vespucci e il presidente Usa ha sottolineato la sua stima all’Italia elogiando Firenze e la sua ristorazione.

«E’ il riconoscimento migliore – ha aggiunto il presidente di Fipe Toscana, Aldo Cursano – a chi dedica amore e passione a questo settore. La ristorazione è sempre stata uno dei punti di forza del turismo e sentir definire da parte di Obama che Firenze ha i migliori ristoranti del mondo ripaga gli sforzi degli imprenditori della cucina».

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *