FIPE:”Si a giornata cucina italiana”

FIPE

Fipe, la federazione dei pubblici esercizi, sostiene e rilancia l’iniziativa di Itchefs, l’associazione dei cuochi italiani nel mondo, di ufficializzare la giornata internazionale della cucina italiana.

La proposta arriva in occasione della quarta edizione della Idic (International Day of Italian Cuisines), la manifestazione mondiale dedicata questa volta al pesto alla genovese.

Il 17 gennaio, qualsiasi cuoco o ristoratore di cucina italiana, a qualunque latitudine, o semplicemente chiunque ami la cucina italiana è invitato a preparare la pasta al pesto genovese. Fipe ha sollecitato le strutture territoriali e i ristoranti loro associati a partecipare a questa iniziativa.

La scelta della pietanza non è stata dettata dal caso, ma da una necessità di difesa della originalità della ricetta. Il pesto alla genovese e le tagliatelle al ragù bolognese, a cui era dedicata la precedente edizione, sono fra le pietanze più contraffatte nella cucina che si spaccia per italiana nel mondo. Inoltre, dare risalto al condimento a base di pinoli e basilico nell’anno in cui si celebra il centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia è uno dei tanti modi per ricordare l’avvenimento. In fondo Garibaldi partì da Quarto, in Liguria, e non si può escludere che prima di imbarcarsi abbia mangiato anche lui un po’ di pasta al pesto!

L’edizione 2011 della Idic sarà lanciata in anteprima a New York in collaborazione con l’Italian Culinary Academy. Gli organizzatori spiegano che i cuochi più talentuosi capeggiati da Massimiliano Alajmo si ritroveranno nella Grande Mela per un’anteprima riservata a giornalisti e operatori del settore anche per l’assegnazione degli Italian Cuisine Worldwide Awards, cioè gli Oscar dell’enogastronomia italiana nel mondo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *