Hotel 2010, tutti gli appuntamenti e le novita’

FIERA BOLZANO

(Bolzano, 29 settembre 2010) Trentaquattresima edizione, ovvero il raggiungimento della piena maturità per una manifestazione fieristica diventata un appuntamento imprescindibile per le aziende che vogliono essere presenti sul mercato alberghiero. E anche quest’anno una ricca cornice di eventi e iniziative di assoluto interesse per il settore.

 

L’Alto Adige, un territorio in grado di raccontare al mondo una delle esperienze più alte di ospitalità turistica, scalda i motori in vista della 34esima edizione di “Hotel”, la manifestazione fieristica organizzata da Fiera Bolzano dal 25 al 28 ottobre 2010.

Illustrare la qualità alberghiera “a 360 gradi” è l’obiettivo principale, declinato attraverso l’esposizione delle principali aree che formano il mondo dell’hotellerie: cucina e tavola, interni e decorazione, costruire e rinnovare, wellness, management e comunicazione, gastronomia.

 

Lunedì 25 ottobre l’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti (HGV), i Giovani Albergatori dell’Alto Adige (HGJ), Alto Adige Marketing (SMG) – come di consueto presenti presso un unico grande stand – assieme a Fiera Bolzano organizzeranno un convegno che tratterà un tema molto interessante e attuale, il ruolo dei “Social Media” nel turismo. Inoltre, anche quest’anno l’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti promuove un appuntamento per l’arte culinaria che si svolgerà mercoledì 27 ottobre. Nell’ambito del convegno sarà presentato al pubblico il nuovo progetto dell’Unione Albergatori “Südtiroler Gasthaus – trattoria sudtirolese”.

 

Martedì 26 ottobre sarà la volta degli agriturismi con “Urlaub auf dem Bauernhof“, la decima edizione del convegno organizzato dal Südtiroler Bauernbund in collaborazione con l’Assessore al Turismo e all’Agricoltura della Provincia di Bolzano. Dopo gli interventi dei relatori e del famoso alpinista Reinhold Messner, alcune contadine racconteranno le loro esperienze  di vita rurale con gli ospiti. Il convegno si concluderà con un buffet contadino a base di prodotti locali.

 

“Prodotto fresco sul posto“ sarà il motto dell’Unione Commercio Turismo e Servizi, una realtà importante che raggruppa in Alto Adige oltre 7.000 soci. Tutte e quattro le categorie professionali di settore che appartengono all’associazione (pasticceri, panificatori, gelatieri e macellai) porteranno il loro contributo, presentando le nuove tendenze ai visitatori. Ognuna delle quattro giornate della fiera sarà interamente dedicata ad una categoria professionale: lunedì 25 è il turno dei pasticceri, che si cimenteranno nella preparazione di cuori di castagne, creme nel bicchiere e prodotti tipici altoatesini; martedì 26 i gelatieri si confronteranno nella preparazione del gelato al lampone per il concorso “Spatola d’oro”, mercoledì 27 i panificatori presenteranno alcuni prodotti “freschi e semilavorati da forno” come alternativa ai prodotti surgelati, mentre giovedì 28 sarà la volta dei macellai, con la degustazione di specialità di carne altoatesine e insaccati.

 

Il tema prescelto dall’associazione Cuochi Altoatesini (SKV) è invece “Il ritorno alla natura, il ritorno all’Alto Adige”. Al centro del programma saranno i prodotti e gli chef dell’Alto Adige, che hanno tradotto questo tema in pratica, in modo autentico e con successo, e che proporranno degustazioni e assaggi durante l’intera durata della manifestazione. Non mancheranno i momenti di approfondimento: “Erbe della montagna dello Stelvio” è l’argomento scelto per il primo seminario di lunedì 25 ottobre, a cui seguirà un secondo approfondimento nel pomeriggio dedicato alle fragole della Val Martello. Il marchio di qualità Alto Adige attribuito alla carne di manzo altoatesina sarà invece il protagonista del primo incontro di martedì 26, a cui farà seguito un seminario dedicato al formaggio Kloaze di Renon (Bz). La giornata di mercoledì 27 sarà interamente riservata ai formaggi: nella mattinata un incontro dedicato al presidio Slow Food del Graukäse della Valle Aurina, mentre nel pomeriggio si parlerà di Pecorino. L’ultima giornata di incontri inizierà con un seminario dedicato alla carne di capra e si concluderà con un incontro dal titolo ”Fieno di germogli di montagna. Dal foraggio alla delizia culinaria”.

 

Le scuole di Formazione per l´attività alberghiera illustreranno la vasta gamma di opportunità di questo settore in Alto Adige.  Le scuole „E. Hellenstainer“ di Bressanone e „Kaiserhof“ di Merano daranno prova della loro abilità con: “Tutto canederli – cucina locale con prodotti di qualità dell’Alto Adige”. Alunne e alunni cucineranno, serviranno e prepareranno cocktail per i visitatori, oltre ad informarli sulla loro attività formativa.

 

In questo contesto troverà anche spazio la discussione di argomenti particolarmente caldi e importanti, come quello proposto da KlimaHotel sulle costruzioni nell’era del solare, trattato nel corso di un convegno che si terrà il 28 ottobre, dalle 9.30 alle 13.00, presso il Centro Convegni Fiera-Sheraton. Il momento offrirà l’occasione per parlare dei nuovi orientamenti di viaggiatori e turisti, sempre più attenti alla salvaguardia ambientale e per presentare quattro progetti di alberghi sostenibili dalla Svizzera, Germania e Alto Adige.

 

Ancora protagonista “Autochtona”, il Forum dei vini autoctoni che quest’anno sarà alla sua settima edizione. Sono numerose le novità introdotte quest’anno: “Autochtona” entra nei padiglioni di “Hotel”, la sua durata si estende a quattro giorni e verrà organizzato un premio al miglior vino autoctono.

 

L’appuntamento è dunque a Fiera Bolzano dal 25 al 28 ottobre 2010 per la 34° edizione di “Hotel”.

 

Tutte le informazioni sulla manifestazione: www.hotel.fierabolzano.it

 

 

“Hotel” Italian Press Office c/o Fruitecom                                

+39-059-7863894            

 

Press Office Fiera Bolzano Spa                                                                                      

+39-0471-516012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *