Il Natale è dolce anche senza zucchero

GUSTO IN SCENA

Con Gusto in Scena il Natale è dolce anche senza zucchero.  Per chi non vuole rinunciare al piacere di una cucina di alto livello durante le Feste  ma anche in ogni altro momento dell’anno,  Gusto in Scena mette sotto l’albero le ricette di alcuni grandi chef e pasticceri che hanno saputo sostituire, attraverso la ricerca e la creatività,  ingredienti di cui spesso  si abusa in cucina.  I cuochi che sfideranno sul palco di Gusto in Scena (in programma dal 16 al 18 marzo 2014, alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista di Venezia) saranno infatti chiamati a interpretare la “Cucina del Senza”, tema  proposto da Marcello Coronini per la sesta edizione della manifestazione da lui ideata e curata. Nel 2014 alcuni importanti nomi della ristorazione di alto livello e grandi pasticceri saranno infatti invitati a dare vita alla  realizzazione di piatti “senza… grassi o senza… sale o di dessert senza… zucchero”.

 

Tra coloro che si confronteranno durante Chef in Concerto – Il congresso di alta cucina –  c’è anche Salvatore De Riso, il pasticcere che rapisce i palati di turisti e golosi lungo la Costiera Amalfitana.  

A lui Marcello Coronini ha chiesto di ideare, ispirandosi al tema di Gusto in Scena,  una ricetta senza Zucchero, da proporre per le Feste natalizie.

De Riso ha scelto di proporre a tutti coloro che vogliono divertirsi in cucina una ricetta che rapisce anche solo con la vista, un dolce capace di rapire i palati più golosi, nonostante lo zucchero sia completamente assente, in cui non mancano i sapori della Costiera Amalfitana e i suoi caratteristici agrumi.

Un viaggio sensoriale dedicato a chi vuole mantenersi in  forma, a chi fa sport, a chi non vuole rinunciare ai peccati di gola ma è attento alla salute.

Una creazione che rispecchia gli obbiettivi di Gusto in Scena, che si propone di dare vita a un nuovo concetto di cucina italiana, attraverso un ulteriore sviluppo dell’importante studio avviato da Coronini sul tema  “Cucinare con… cucinare senza…”

Nel 2011, a Lugano, oggetto del tema sono stati i GRASSI. Il 2012 con  Cucinare con…cucinare senza…SALE è stato l’anno dell’ottenimento del patrocinio del Ministero della Salute e un intervento di un suo rappresentante.  Per il 2013 Gusto in Scena  ha proposto il “Cucinare piatti “salati” con… Cucinare dessert senza… Zucchero”. Nel 2014 protagonista sarà la “Cucina del senza” e chiunque partecipi alla kermesse potrà avere per sé un ampio patrimonio di ricette di piatti senza sale,  di proposte senza grassi e di dessert senza zucchero il tutto all’insegna del gusto.

 

GUSTO IN SCENA RIPRONE LA FORMULA TRE EVENTI IN UNO

Gusto in Scena propone tre grandi eventi in parallelo:  Durante Chef in Concerto, il  congresso di alta cucina,  importanti nomi della ristorazione si confronteranno sul palco e condivideranno con la platea lo studio di  piatti “senza… grassi o senza… sale o di dessert senza… zucchero”.. A I Magnifici Vini parteciperanno numerose  cantine e si potranno degustare vini scelti tra le eccellenze italiane ed estere contraddistinti dal simbolo delle quattro categorie – mare, montagna, pianura e collina – a seconda dell’ambiente di produzione. Questa classificazione ideata da Marcello Coronini ha ottenuto il riconoscimento europeo. Seduzioni di Gola è invece  una selezione di numerose specialità gastronomiche italiane e europee a cura di Lucia e Marcello Coronini, basata sulla ricerca di prodotti di grande qualità e sulla valorizzazione del territorio: sfizi gastronomici che faranno conoscere sapori rari e prodotti preziosi. Quest’anno Seduzioni di Gola si arricchisce ulteriormente includendo realtà di fama internazionale e di altissimo livello come i cioccolati di Domori e la frutta candita e le confetture di Agrimontana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *