Il sole arriva in cantina

GHEUSIS

Una cantina baciata dal sole… Proprio così. A fine febbraio sarà collaudato il nuovo impianto fotovoltaico presso la cantina Fantinel a Tauriano di Spilimbergo, voluto con l’obiettivo di diventare sempre più “green”.

Il progetto, che ha richiesto un investimento di 850.000 euro, parzialmente coperto dal contributo regionale Psl 2007 – 2013, porterà alla produzione di 200 kw/ora, coprendo così il 25% del fabbisogno energetico aziendale. I pannelli,disposti sul tetto della cantina, occupano una superficie di 2500 mq.

Si tratta di uno dei primi progetti che riguardano impianti fotovoltaici applicati ad una azienda vitivinicola, sviluppato in Friuli Venezia Giulia  .  

In questi anni Fantinel ha sviluppato una crescente sensibilità verso le tematiche ambientali. Ciò è stato fatto anzitutto riducendo sempre più i trattamenti in vigneto ma anche studiando il recupero delle biomasse, ancora in fase sperimentale.

“ Il gruppo vinicolo Fantinel da sempre è strettamente legato alla propria terra, che valorizza in Italia e all’Estero. – Afferma Gianfranco Fantinel, responsabile del progetto. – Una delle problematiche più attuali è quella ambientale E’ nostro dovere studiare soluzioni che permettano di risparmiare energia, ridurre l’impatto e migliorare la salubrità dell’area. Siamo consapevoli che un vino di qualità deve essere prodotto in un ambiente sano e il nostro impegno per il futuro sarà sempre più in questa direzione.”

Nonostante il successo internazionale, il Gruppo Vinicolo Fantinel  è rimasto legato alla propria regione, non solo grazie alle aziende vinicole Fantinel e La Roncaia, punta di diamante della produzione, ma anche con i prosciuttifici Testa & Molinaro a San Daniele, con la catena di ristorazione Pane, Vino e San Daniele e con la Triestina Calcio, di cui Stefano Fantinel è Presidente.

 Ufficio Stampa Gheusis – 0422 928954 – info@gheusis.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *