In provincia di Modena l’aperitivo si tinge di Grasparossa

GRASPAROSSA QUALITA’ SENZA RISERVE

Mercoledì  5 e 12 settembre  in provincia di Modena l’aperitivo si tinge di Grasparossa. In queste due serate, infatti, 13 locali del modenese offriranno in omaggio ai loro clienti un calice del vino frizzante simbolo del territorio. Coloro che parteciperanno all’ “Aperitivo con il Grasparossa”, questo il nome dell’iniziativa, riceveranno anche un buono sconto del 20% per l’ingresso alle degustazioni dell’evento “Grasparossa! Qualità senza riserve” che si terrà a Castelvetro di Modena  il 15 e il 16 settembre.

Ecco i locali aderenti all’iniziativa “Aperitivo con il Grasparossa”, che permetterà di degustare un calice omaggio di Grasparossa:

 

Bar Corso – Corso Italia, 53 Vignola (MO)

Bar Acquerello – Corso Italia, 69 Vignola (MO)

Caffè Concerto – Piazza Grande, 26 Modena

Caffetteria Giusti – Via L.C. Farini, 71, Modena

Enogastronomia Stallo del Pomodoro – Via Emilia Est 417/419 Modena

Osteria della Cavazzona – Via Emilia Est, 157 Castelfranco Emilia (MO)
Osteria I Cinque Sensi – Via Voltone,1 Modena
Osteria Stallo del Pomodoro – Largo Hannover, 63 Modena
Ristorante La CapanninaVia Dell’ Artigianato, 395 Savignano Sul Panaro (MO)
Ristorante
La Paggeria – Via Rocca 16/20 Sassuolo (MO)
Ristorante Ratafià – Piazzetta San Biagio Modena

Ristorante Strada Facendo – Via Emilia Ovest 622 Modena

Ristretto Enoteca con cucina – Vicolo Coccapani,5 Modena

 

 

BREVE DESCRIZIONE DELL’EVENTO “GRASPAROSSA! QUALITÀ SENZA RISERVE”

L’ “Aperitivo con il Grasparossa” è un’anteprima dell’evento “Grasparossa! Qualità senza riserve” che si terrà il 15 e 16 settembre a Castelvetro di Modena e che regalerà al pubblico l’opportunità di conoscere il meglio del lambrusco in due giornate che proporranno oltre a un ricco banco d’assaggio anche le passeggiate in pendenza alla scoperta del territorio, degustazioni guidate a cura di Ais Modena, le dimostrazioni sulla sfoglia fatta a mano dalle sfogline di Miss Tagliatella e molto altro. Tra gli appuntamenti che fanno parte dell’evento vi è anche  lo show cooking in programma domenica 16 settembre a partire dalle 18, sempre a Castelvetro, al quale parteciperanno 4 grandi chef modenesi che si susseguiranno sul palco per un menu a 16 mani. Ad aprire lo spettacolo gourmet sarà  Francesco Pedone del Ristorante Il Cappero alle Mura di Castelvetro con un antipasto, seguirà il primo piatto curato da Massimiliano Telloli dell’Osteria Stallo del Pomodoro di Modena. A realizzare la seconda proposta sarà Luca Marchini del Ristorante l’Erba del Re di Modena. La dolce conclusione sarà affidata invece a Roberto Rossi del Ristorante Locanda del Feudo di Castelvetro.

La manifestazione sosterrà la ricostruzione dopo il terremoto che ha colpito l’Emilia con la vendita a scopo benefico di magliette con lo slogan “Castelvetro per l’Emilia” e ospitando in piazza Roma alcune aziende dell’agroalimentare dei comuni di Cavezzo e Novi, danneggiati dal sisma che esporranno e venderanno i loro prodotti. Inoltre chiunque può contribuire alla raccolta fondi attraverso un apposito conto corrente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *