La Romagna delle bollicine si presenta a Miss Italia

GHEUSIS

Da oggi la Romagna è anche bollicine. Il primo spumante Metodo Classico del territorio, firmato da Drei Donà – Tenuta La Palazza, ha fatto il suo debutto alla Cantina di Miss Italia, in occasione della finale del concorso dedicato alle più belle del Paese.

Il Blanc de Blancs Drei Donà ha subito conquistato le future miss, arrivando sulla bocca di tutte nella serata più importante. Si tratta di un prodotto complesso ed affascinante, che si ispira alla grande tradizione delle bollicine francesi ma si arricchisce della creatività tutta italiana.

Il Blanc de Blancs nasce da uve chardonnay 100% prodotte nel vigneto Tornese, il più storico dell’azienda, dove le viti hanno un’età media di oltre vent’anni. Dopo la vendemmia e la vinificazione, la rifermentazione avviene in bottiglia affinando per oltre 24 mesi “sur lie”, fino a raggiungere un perfetto equilibrio tra complessità e piacevolezza.

Drei Donà – Tenuta La Palazza, è una delle realtà vitivinicole più importanti dell’Emilia Romagna, conosciuta nel mondo per i numerosi premi e riconoscimenti assegnati ai propri vini, primo fra tutti il Sangiovese.

“Con questo nuovo prodotto abbiamo voluto celebrare la vocazione del territorio della Romagna anche per la produzione di vini spumanti di qualità. – Afferma Enrico Drei Donà, titolare assieme al padre della Tenuta La Palazza e presidente del Convito di Romagna. In questi anni la regione si è caratterizzata per una grande ricerca in vigneto e in cantina in particolare sul Sangiovese di Romagna, entrato oggi a pieno titolo tra le migliori espressioni di questo vitigno, accanto a Brunello di Montalcino o Chianti Classico. La crescita del territorio riguarda però anche l’intera enologia e il Blanc de Blancs è una delle dimostrazioni di questo rinascimento.

Le prime bottiglie di Blanc de Blancs Metodo Classico Drei Donà Tenuta La Palazza saranno in commercio dalla fine del mese di settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *