Le imperdibili degustazioni di VINITALY

VERONAFIERE

Verona, 1 Aprile 2010 – Un calendario di cinquanta degustazioni d’autore rivolto a buyer, operatori e addetti ai lavori, che rappresenta il più completo ed esaustivo approfondimento su prodotti, mode e nuove tendenze legate al vino. 

Consultabili online sul sito www.vinitaly.com, si chiamano Taste Italy, Tasting ex…press, Taste and Dream, Trendy oggi, Big domani le iniziative organizzate da Vinitaly, alle quali si aggiungono gli eventi realizzati dalle più prestigiose cantine.

Dal Tasting ex…press il viaggio tra i vini realizzato in collaborazione con le testate più importanti del settore a livello internazionale che presenta numerose degustazioni fra cui quelle di Grüner Veltliner austriaci, Riesling tedeschi, Ribolla Gialla di Oslavia, delle migliori annate di Amarone e Marsala, Shiraz australiani, Pinot Nero  neozelandesi o al Taste and Dream per sognare con Braida e il Bricco della Bigotta, Felluga, Donna Fugata e il suo Ben Ryè e Masciarelli.

Con “Trendy oggi Big domani”, l’iniziativa organizzata in collaborazione con Luca Maroni, Vinitaly apre le porte ai più performanti produttori nazionali esordienti che si presentano sul mercato con vini di valore qualitativo altissimo e di grande convenienza commerciale.

E’ la verticale di sei mitiche annate di Solaia  della Marchesi Antinori, la “degustazione-evento” di quest’anno di Vinitaly, il cui intero ricavato sarà devoluto in beneficenza alla FILE – Fondazione Italiana Leniterapia. Mentre “Le blu chips del vino italiano” (cioè i vini con il maggior valore in termini di bottiglie prodotte e riconoscimenti di eccellenza ottenuti sulle guide enologiche) a cura di Civiltà del bere – Veronafiere è l’altra importante degustazione “istituzionale” di Vinitaly 2010.

Tra le degustazioni delle aziende, associazioni, consorzi ed editori da segnalare anche “I microcosmi dell’Amarone e dei Borgogna, ritratti di un unicum straordinario” proposto dalla Cantina sociale di Negrar in collaborazione con il Consorzio Tutela dei Vini ella Valpolicella, le degustazioni di Michele Chiarlo, I Tre Bicchieri Verdi al Vinitaly del Gambero Rosso, Talento – Le bollicine classiche italiane dell’Istituto Italiano Talento, Nuova Guida. Nuova Vita… di Slow Food con una degustazione alla cieca di otto vini provenienti da terroir meno celebrati, ma con grandissime potenzialità di crescita e le degustazioni guidate di Ais, Onav ed Enoteca Italiana.

Vinitaly è anche grappe e distillati, così torna come tradizione da 22 anni il banco di assaggio Grappa & C. Tasting. Situato nella galleria tra il padiglione 10 e il padiglione 11, il Grappa & C. Tasting conta ogni anno migliaia di assaggi; sulla base dei dati raccolti dal banco di assaggio vengono attribuiti i premi Vinitaly Grappa Tasting Award, realizzato con il Centro Studi Assaggiatori.

 

 

Comunicato stampa del Servizio Stampa Veronafiere                           

Tel.: + 39.045.829.82.85 – 82.42 – 82.10

E-mail: pressoffice@veronafiere.itwww.vinitaly.com                           

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *