Montalbera: Il Ruche’ varca i confini e si tinge d’oro e di bronzo

MONTALBERA

Montàlbera porta il Ruchè oltre i confini nazionali e lo fa vincendo premi e medaglie. E’ la dimostrazione che, anche in una dimensione globale, la formula autoctono è vincente.

Fino a pochi anni fa, infatti, era impensabile che questo vitigno, la cui docg conta soli 100 ettari, potesse farsi conoscere nel mondo ma quello che, fino a qualche tempo fa, sembrava un sogno di Franco Morando, titolare dell’azienda, è ora divenuto realtà.

E’ di questi giorni la notizia che il Ruchè Montàlbera ha conquistato la medaglia di bronzo al San Francisco International Wine Competition, la più grande ed influente competizione internazionale in USA che annovera tra i suoi giudici un panel composto dai migliori esperti di vino su scala nazionale.

In questa prestigiosa cornice, il Ruchè Laccento 2011 ha conquistato i giudici presenti che, tra gli oltre 4.500 vini degustati, hanno giudicato Laccento 2011 degno di salire sul podio e ricevere la medaglia di bronzo.

 

E sempre in tema di Ruchè, Laccento 2010 ha invece conquistato la medaglia d’oro dell’International Wine Competition, la più antica competizione enologica inglese. La giuria, composta da master of wine e professionisti del settore, ha infatti assegnato la palma d’oro a Laccento 2010 e, tra i 425 vini premiati, la giuria ha selezionato i vini cui assegnare un ulteriore riconoscimento, tra cui anche questo autoctono che proprio Montàlbera ha contribuito a fare conoscere.

Il Ruchè Laccento 2010 ha così conquistato il primo Ruchè Trophy, premio creato ad hoc ed assegnato per la prima volta a questo vitigno. Un riconoscimento straordinario per una denominazione che conta soli 100 ettari di estensione ma che è già proiettata nel mondo,

Il titolo ufficiale verrà conferito nella serata che si svolgerà l’11 settembre, durante l’esclusiva cena di gala che si terrà per l’occasione e alla quale parteciperà il gotha del vino nel Regno Unito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *