Sol: in cinque giorni il giro dell’italia dell’olio extravergine

VERONAFIERE

La promozione dei migliori oli extravergine di oliva passa da Sol (8-12 aprile 2010 – www.sol-verona.it), l’unico salone internazionale dedicato al prodotto di qualità, che giunto alla 16^ edizione si presenta più grande e ricco di servizi agli espositori. Il ruolo della manifestazione cresce di anno in anno, anche come strumento di promozione degli oli provenienti da altri Paesi, che cercano a Verona uno spazio qualificato in grado di aprire nuovi sbocchi commerciali.

Vetrina privilegiata del prodotto di qualità italiano, grazie alla leadership mondiale nell’export di olio di oliva del nostro Paese, Sol si configura come un’opportunità irripetibile per i buyer in arrivo da tutto il mondo, che in 5 giorni di manifestazione possono esplorare l’intero panorama dell’Italia oleicola. Quest’anno le collettive regionali, particolarmente significative grazie all’aumentare delle aree espositive e del numero di aziende, propongono un viaggio dal nord al sud della penisola, che passa attraverso Liguria, Veneto (con il Consorzio del Garda DOP e il Consorzio Veneto DOP), Marche, Abruzzo, Toscana (attraverso la Provincia di Siena e la Camera di Commercio di Prato), Lazio, Campania, Puglia e Calabria, per finire con la Sardegna.

Come sempre due i fronti sui cui si sviluppa la manifestazione: la cultura del prodotto e i contatti b2b.

Nel primo caso l’educazione all’utilizzo dell’olio di qualità viene fatta attraverso stage di degustazione per la presentazione delle diverse regioni produttrici e i laboratori di cucina presso il ristorante Sol Goloso. Qui gli chef dell’Accademia delle 5 T della qualità (Territorio, Tradizione, Tipicità, Tracciabilità, Trasparenza) utilizzeranno i diversi oli extravergine nella preparazione di primi e secondi piatti e per ricette di pasticceria.

Dedicato al b2b l’International Meeting Point, dove produttori e operatori di tutto il mondo si possono incontrare e parlare di affari.

Potenziato, inoltre, il Buyers Club, il servizio sviluppato dall’organizzazione di Veronafiere che permette agli operatori esteri di programmare gli incontri con le aziende espositrici nel periodo che precede la fiera. Per aumentare il numero di contatti commerciali, quest’anno è stata realizzata un’azione di incoming di buyer selezionati da una quarantina di Paesi di Europa, America e Asia; tra questi Cina, Giappone, Singapore, Russia, India, Usa, Canada e America Latina.

A questi verranno aperte le porte dell’oleoteca che ospita le eccellenze mondiali, cioè gli oli vincitori di medaglia e Gran Menzione del Concorso Internazionale Sol d’Oro.

Grazie alla concomitanza con Vinitaly e Agrifood Club, Sol aumenta l’appeal nei confronti dei visitatori esteri, che possono entrare in contatto con tutto il meglio della produzione agroalimentare italiana, presente a Verona nelle sue mille sfaccettature. L’incontro di gusti e sapori si realizza pienamente oltre che al Sol Goloso, anche al Ristorante d’Autore, al Self Service d’Autore gestito dall’Associazione Giovani Ristoratori Europei e in tutte le Cittadelle della Gastronomia, dove vengono proposti piatti della tradizione culinaria italiana preparati da chef di fama internazionale, in abbinamento con i migliori vini delle aziende espositrici di Vinitaly. 

Si tratta di una straordinaria possibilità di valorizzare e promuovere la cultura alimentare italiana nel mondo, aumentando nel contempo le occasioni di contatto commerciale.

 

Comunicato stampa del Servizio Stampa Veronafiere

Tel.: + 39.045.829.82.85 – 82.42 – 82.10

E-mail: pressoffice@veronafiere.itwww.vinitaly.com  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *