Venezia 15, 16,17 aprile 2012, torna l’appuntamento con Gusto in Scena

GUSTO IN SCENA

Milano, 10 gennaio 2012. Dopo la tappa svizzera di Lugano, Gusto in Scena torna a Venezia per la IV edizione della manifestazione ideata e curata da Marcello Coronini: un momento di incontro tra le cantine, i produttori gastronomici e il mondo della ristorazione di alta qualità.

 

La manifestazione, che nella scorsa edizione a Venezia ha registrato la partecipazione di oltre 3.500 visitatori, si svolgerà il 15, 16 e 17 aprile 2012 presso la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista, un complesso architettonico di incredibile bellezza, fondato nel 1261 da una società di mutuo soccorso e ancora oggi gestita dalla stessa associazione e prevede tre grandi eventi in parallelo: Chef in Concerto – Il congresso di alta cucina, i Magnifici Vini di Mare Montagna, Pianura e Collina e Seduzioni di Gola, dedicato alle eccellenze gastronomiche.

 

 Tema di Chef in Concerto sarà “Cucinare con… Cucinare senza… Sale”. 23 importanti nomi della ristorazione italiana si destreggeranno sul palco e condivideranno con la platea la realizzazione di due piatti: uno con il sale…uno senza il sale. Un vero e proprio esercizio, quasi un gioco, che viene proposto ai grandi chef per dimostrare l’attenzione dell’alta ristorazione per il tema della salute e la necessità di una cucina salutare, ma gustosa, più in linea con le esigenze moderne. Sul palco di Gusto in Scena si sono cimentati cuochi del calibro di Antonino Cannavacciuolo, Alfonso Caputo, Chicco Cerea, Enzo De Pra, Mauro Elli, Daniel Facen, Herbert Hintner, Alessandro Gilmozzi, Pino Lavarra, Pietro Leemann, Nicola Portinari, Andrea Ribaldone, Gaetano Simonato, Massimo Spigaroli, Paolo Teverini, Toni e Andrea Tonola, Matteo Vigotti, Ilario Vinciguerra e molti altri. A Chef in Concerto anche il vino avrà un ruolo importante. Sul palco, ad ogni piatto presentato dagli chef relatori, sarà suggerito l’abbinamento con i vini di alcune delle cantine presenti a I Magnifici Vini, creando così una forte relazione fra i due eventi.

 

A I Magnifici Vini si potranno infatti degustare una selezione di 300 vini di circa 100 cantine italiane ed estere suddivisi nelle quattro categorie – mare, montagna, pianura e collina – a seconda dell’ambiente di produzione. Format brevettato da Marcello Coronini, con il contributo scientifico del prof. Attilio Scienza, uno dei nomi più conosciuti della viticoltura in Italia, questa classificazione fa capire come un diverso ambiente influenzi il vino, ma soprattutto quanto le differenze derivino dalla storia e dalla tradizione di quel luogo. Accanto a I Magnifici Vini Gusto in Scena presenterà Seduzioni di Gola, una selezione di oltre 40 specialità gastronomiche a cura di Lucia e Marcello Coronini, basata sulla ricerca di prodotti di grande qualità e sulla valorizzazione del territorio: sfizi gastronomici che faranno conoscere sapori rari e prodotti preziosi.

 

Ma non solo. Per l’edizione 2012 Gusto in Scena si arricchisce di un nuovo appuntamento: il Fuori Di Gusto.

 

Ogni sera alla chiusura circa 20 ristoranti e bacari di Venezia e Provincia proporranno la loro cucina con menù dedicati a Gusto in Scena. Presso alcuni grandi alberghi di Venezia i grandi chef, relatori al nostro congresso di alta cucina, andranno a realizzare cene a 4 mani. In questo modo attraverso la loro cucina saranno rappresentate diverse regioni italiane. Abbiamo coinvolto anche il resto del Veneto. Nelle diverse città i ristoranti stellati anticiperanno Gusto in Scena invitando un collega a cucinare a 4 mani e comunicando a tutti i loro clienti notizie sul Fuori di Gusto.

 

“Gusto in Scena è l’unico evento che, già dal 2008, ha fatto incontrare le tre componenti del turismo enogastronomico:  grandi chef riuniti in un  congresso e circa 140 tra cantine e produttori gastronomici che propongono un raffinato banco d’assaggio per professionisti e veri appassionati” dichiara Marcello Coronini, ideatore e curatore Gusto in Scena. “Ci siamo chiesti perché non creare un grande evento serale, un fuori salone in cui chef relatori, produttori vitivinicoli e gastronomici, ristoranti e alberghi di Venezia lavorassero insieme.  Abbiamo così creato il Fuori di Gusto. Ogni sera, quando le porte della Scuola Grande San Giovanni Evangelista si chiudono, circa 20 ristoranti e osterie, i così detti Bacari di Venezia e Provincia, proporranno la loro cucina con menù dedicati a Gusto in Scena. In alcuni alberghi, cito l’esempio del Danieli, gli chef relatori al nostro congresso, realizzeranno cene a 4 mani e con la loro cucina rappresenteranno le diverse regioni italiane. Abbiamo coinvolto anche il Veneto con alcuni ristoranti stellati che realizzeranno serate coinvolgendo un importante collega ospite di Gusto in Scena, anticipando a tutti i clienti quanto succederà sul palco del Congresso a Venezia. Il nostro obiettivo è portare a Venezia ogni anno un pubblico di gourmet da tutto il mondo che possano trasformare la città, per alcuni giorni, nella capitale della gastronomia italiana.”

 

L’importanza del tema del congresso “Cucina con.. il Sale, cucinare senza… Sale” e i suoi riflessi sulla salute è stato sposato dal Ministero della Salute che ha riconosciuto, dandone il patrocinio, l’importante valenza dell’impegno di Gusto in Scena.

 

 

 

Informazioni per il pubblico –  www.gustoinscena.it –  02.71091871

 

Ufficio Stampa Gheusis srl – 0422 928954 – info@gheusis.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *