Villa Matilde al 45° Vinitaly.

DIPUNTO STUDIO

Minimalismo ed essenzialità: sono queste le parole chiave per condensare la nuova immagine proposta da Villa Matilde in occasione del 45esimo Vinitaly in programma a Verona dal 7 all’11 aprile. L’azienda vinicola casertana guidata dai fratelli Maria Ida e Salvatore Avallone, si presenta quest’anno alla principale vetrina enologica italiana con un nuovo stand (Pad. 6 Stand D/4) dal lay out elegante ed essenziale, che lascia parlare il vino e che ben enfatizza i 3 marchi aziendali: Villa Matilde, Tenuta Rocca dei Leoni, Tenute d’Altavilla. , spiega Salvatore Avallone.

Il 2011 si è aperto all’insegna di conferme e nuovi successi: ottimi punteggi sono stati assegnati a tutta la gamma dei vini Villa Matilde dalle principali guide di settore nazionali ed estere; continua la ricerca e l’innovazione soprattutto verso una produzione ad impatto zero; aumentano le esportazioni ed i formati proposti. Oltre al Falerno del Massico, vino di punta dell’azienda vinificato sia nella versione Bianca e Rossa che nelle riserve, Vigna Camarato (cru aziendale) e Vigna Caracci, oltre al rosato Terre Cerase, al Rosso Cecubo, al Taurasi ed a Falanghina e Aglianico, quest’anno la gamma dei vini Villa Matilde si arricchisce di un Bianco ed un Rosso, Shiro ed Aka, ideati dagli enologi aziendali per l’abbinamento con la cucina giapponese.

Tra le novità presentate al Vinitaly anche la nuova linea di vini con tappo Stelvin pensata nell’ambito del progetto aziendale “Emissioni Zero” che dal 2009 vede Villa Matilde impegnata nella progressiva riduzione delle emissioni e in una produzione eco-sostenibile.

Informazioni:

Villa Matilde S.S. Domitiana, 18 Cellole (CE) Tel. 0823.932 088 www.villamatilde.it

 

Ufficio stampa dipunto studio Tel. 081 681505 www.dipuntostudio.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *