VINDESIGN

2007-05-25 – 2007-05-30
Pavia
Vindesign: quando il design incontra il vino Senza un designer il vino non avrebbe mai incontrato la bottiglia. E neppure un bicchiere come si deve, un bel calice da degustazione. L’imprenditore, l’azienda, che nei secoli passati avesse scoperto il designer di questi semplici oggetti, quando ancora non esistevano, avrebbe acquistato un’idea innovativa e firmato un passo avanti del bere bene e dell’umanità. Ecco quanto conta il design nel mondo del vino. Ed ecco perché da ormai tre anni esiste Vindesign, laboratorio permanente di idee per oggetti legati al vino, al bere, agli spiriti, che puntualmente, nel mese di maggio, propone i progetti di una ventina di designer, di venti creativi che mettono in gioco le loro idee. A Vindesign vengono esposti i prototipi, progettati da designer in parte giovani e promettenti e in parte di fama anche internazionale e realizzati da piccole aziende, soprattutto artigiane. Chi scopre l’idea vincente può acquistarla, metterla in produzione e conquistare il mondo del vino. Lo scopo di Vindesign è infatti quello di mettere in contatto i designer con l’impresa, in particolare la piccola e media impresa, interessata ad aprire nuovi mercati e a sviluppare nuove idee nel mondo del vino. Per questo Vindesign oltre ad essere un appuntamento espositivo annuale è una vetrina permanente, on line, che permette l’incontro e l’acquisto di idee ed oggetti attraverso lo spazio del Cybershop. L’evento Vindesign si svolge a Pavia non per caso: qui, nel mitico Oltrepò Pavese, il vino è da sempre cultura e motore dell’economia e in tutta la provincia la piccola e media impresa, in particolare quella artigiana, è attenta a cogliere ogni novità interessante per trasformarla in opportunità di sviluppo.