Concorrenza e commercio

Concorrenza e Commercio

D. Gentile Avvocato, vorrei sapere cos’è l’indennizzo diretto?

R. E’ una nuova procedura prevista dal Codice delle Assicurazioni private,
secondo cui, l’automobilista, in caso di sinistro stradale, può richiedere
il risarcimento direttamente alla propria Compagnia di Assicurazioni,
anziché a quella dell’effettivo responsabile, come accadeva nella precedente
disciplina.


D. Avvocato, in quali casi si applica l’indennizzo diretto?

R. In caso di scontro tra due veicoli, solo se hanno la targa e non il
targhino, immatricolati in Italia o nella Repubblica di San marino o in
Vaticano.

 


D. Per quale tipologia di danni è prevista la procedura di indennizzo
diretto?

R. Per i danni ai veicoli ed alle cose, nonché per le lesioni personali fino
al 9% di invalidità percentuale e per i terzi trasportati.


D. Avvocato, due mesi fa, ho fatto richiesta alla mia Compagnia di
assicurazione per un sinistro occorsomi nell’agosto 2007, ma non ho ancora
ricevuto risposta. Cosa posso fare?

R. Se sono trascorsi oltre trenta giorni dalla richiesta, può segnalare la
violazione all’ISVAP (Istituto Superiore di Vigilanza sulle Assicurazioni).

 

D. Avvocato, ho subito un sinistro lo scorso anno, precisamente a novembre
2006, ma il mio legale non mi ha parlato di indennizzo diretto, nonostante
la legge, mi pare. sia del 2006. Può chiarirmi le idee a riguardo? Da quando
è entrata in vigore la nuova procedura?

R. Secondo il Decreto del Presidente della Repubblica 18 luglio 2006, la
procedura dell’indennizzo diretto, si applica a tutti gli incidenti
verificatisi dopo il 1° febbraio 2007.
        

 

 

Avv. Maria Bonifacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *