Illuminazione a LED per risparmiare a lungo

GESTIONE AZIENDALE

Con la messa al bando delle tradizionali lampadine a filamenti l’illuminazione a led diventa un’importante alternativa, scopriamone tutti i vantaggi.

Forse non tutti sanno che almeno il 40% della bolletta dell’energia elettrica è dovuto proprio ai consumi derivanti dall’illuminazione e per determinate attività, l’incidenza aumenta fino ad arrivare alla quasi  totalità dei consumi. Con la recente messa al bando delle lampade a filamento, ossia la comune lampadina, per la fine del 2012  l’illuminazione a Diodi led diventa l’unica vera alternativa vantaggiosa per illuminare case, luoghi di lavoro, hotel, ristoranti, supermarket, ecc… Le aspettative ormai consolidate della tecnologia Led, l’affidabilità degli alimentatori elettronici, le rese energetiche alle quali si è giunti oggi, sono pronte per le urgenti richieste del mercato di realizzare concretamente il risparmio energetico ed il rinnovo tecnologico atteso da anni, e vien da se che uno dei settori più recettivi della nuova tecnologia, è proprio il settore Horeca.

La tecnologia LED è in grado di offrire oggi molti ed interessanti vantaggi in campo illuminotecnico, anche se i maggiori interessi si hanno nella gestione economica e temporale dell’illuminazione, dove le aspettative di vita sono circa da sei a dieci volte maggiori delle lampade oggi più diffuse. I principali vantaggi si possono così sintetizzare:

 

•         aspettativa di vita dei LED ad alta emissione, 50.000/60.000 ore di funzionamento

•         grande riduzione dei costi di manutenzione

•         elevato rendimento energetico  

•         luce pulita perché priva di componenti IR e UV

•         flessibilità di installazione del punto luce

•         robustezza meccanica con insensibilità a umidità e vibrazioni

•         funzionamento in sicurezza perché a bassissima tensione

•         accensione a freddo (fino a -40°C) subito a regime senza problemi

•         assenza di mercurio

•         basse dissipazione termica con conseguente risparmio termico

L’illuminazione a LED è una tecnologia di qualità superiore rispetto a quella tradizionale ed assicura una maggiore sicurezza, durabilità e riduzione dei costi di manutenzione. I corpi delle lampade a led sono progettati per garantire al meglio un’elevata robustezza meccanica ed in particolare con una elevata  insensibilità rispetto ad umidità e vibrazioni. Il funzionamento a bassissima tensione (normalmente tra i 3 e i 24 Vdc) rappresenta di per se un fattore di sicurezza rispetto all’alimentazione a 220V delle lampade tradizionali. La bassa temperatura di esercizio è un altro dei pregi dei Led in termini di sicurezza, infatti la temperatura media raramente è superiore a 60° e quindi la lampada a led può essere installata a contatto con legno, plastica, e tutti quei materiali che soffrono le alte temperature. Inoltre c’è da segnalare anche la completa assenza di mercurio. Per quanto concerne la durabilità basta sapere che oggi i LED hanno raggiunto una elevatissima aspettative di vita che, se ben progettati, è pari a circa 50.000-70.000 ore di funzionamento rispetto alle circa 1.000-1.500 ore della lampadina a filamento, alle circa 4.000 ore della lampada a scarica ed alle circa 6.000 ore della lampada fluorescente.

La Tecnologia LED, applicata all’illuminazione, genera un sostanziale contributo anche in termini di impatto ambientale, infatti rispetto alle lampade tradizionali, i corpi illuminanti a Led, anche durante il loro funzionamento, restano ad una temperatura bassa, non producendo quindi calore e comportando un notevole risparmio nel climatizzare un ambiente particolarmente illuminato, grazie alla durabilità elevata, produce nel periodo di riferimento circa la sesta parte di materiale da riciclo e/o rifiuto rispetto alle lampade tradizionali, non contiene mercurio e non produce IR e UV, comporta un impiego minore di energia elettrica che si traduce ovviamente in una minore emissione di CO2 ed è in linea con le direttive RoHS e WEEE. In conclusione, si può ben dire che con l’introduzione della tecnologia Led si ha un riscontro sostanziale rispetto al Risparmio Energetico e un aumento delle rese energetiche (107Lm/1W). A titolo esemplificativo, portando il caso di  uno studio professionale, dove l’incidenza del consumo energetico dell’illuminazione rappresenta il 70-80 % dei consumi totali, un impianto di illuminazione a led comporterebbe un risparmio di oltre il 60 % rispetto ad un impianto di illuminazione a lampade fluorescenti, che rappresentano oggi la tecnologia a più alto risparmio dopo il LED.

 

                                                                                       Sica Consulting

Per approfondimenti info@sicaconsulting.it