Il Cerretalto 2010 di Casanova di Neri primo ai BIWA

CerretaltoIl Brunello di Montalcino Cerretalto 2010 dell’azienda Casanova di Neri è in testa alla classifica Best Italian Wine Awards redatta da un comitato tecnico internazionale guidato da Luca Gardini e Andrea Grignaffini. Secondo il Fiorduva Furore Bianco 2014 di Marisa Cuomo; terzo il Sassicaia 2013 di Tenuta San Guido. L’edizione 2016 della classifica, nata nel 2012 da un’idea di Luca Gardini e Andrea Grignaffini, vede l’ingresso in giuria di Luciano Ferraro, caporedattore del Corriere della Sera, Kenichi Ohashi, l’unico Master of Wine giapponese, Amaya Cervera, wine journalist e Marco Tonelli, giornalista enogastronomico. I nuovi giudici si affiancano a Tim Atkin, wine writer tra i più premiati al mondo e Master of Wine con 25 anni di esperienza, Christy Canterbury giornalista, giudice, formatrice e Master of Wine degli Stati Uniti, Daniele Cernilli, il “Doctor Wine” giornalista enogastronomico, Antonio Paolini, critico enogastronomico e degustatore, e Pier Bergonzi, vice direttore de La Gazzetta dello Sport, sommelier e appassionato di enogastronomia, fondatore della rubrica “Gazza Golosa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *