Estate è tempo di frushi

NUOVE TENDENZE

Dagli States arriva una nuova moda per l’estate destinata a mietere successi tra il pubblico di vegetariani, vegani e di tutti coloro che amano mangiare alla moda ma non amano il pesce crudo del sushi.

 

                                                                                                Paco

 

Come ormai è consuetudine ogni estate fa tendenza portando con se le sue novità e quella 2012 sembra essere l’estante di un nuovo food trend… Il Frushi. Una fresca e gustosa novità nata qualche annoe fa nel piccolo ristorante Orange di Chicago, specializzato in brunch e colazioni che ha avuto il merito di proporre alla sua clientela, dei piccoli bocconcini, molto simili al sushi ma realizzati con riso e anguria o con altri pezzetti di frutta, melone, banana o mela.

Questo è il Frushi, una gustosa novità per chi ama la bellezza delle forme piccole e colorate del sushi ma non ama mangiare pesce crudo.

Che il Frushi sia ispirato al Sushi è fin troppo chiaro sia per il nome sia per l’aspetto ma uno sguardo più attento e il suo fresco sapore non lasciano alcun dubbio: il pesce crudo lascia il posto alla frutta.

Il Frushi è il sushi in chiave fruttata, ormai pronto a conquistare fama ed estimatori in tutto il mondo. Accattivante per gli amanti delle novità, per chi ama assaggiare un pò tutto, per i salutisti, per i maniaci dell’aperitivo, per i cultori dei sapori o per tutti quelli che amano semplicemente mangiare “alla moda”.

E’ inoltre un modo originale di cucinare, di farlo in maniera veloce, pratica, economica e totalmente naturale. Il riso va bollito e mescolato con zucchero e latte di cocco e dopo aver composto le piccole palline potrete metterci sopra delle fettine di fragola, frutti di bosco o qualsiasi altro frutto di stagione. La sua caratteristica principale è la duttilità: può essere preparato con qualsivoglia tipo di frutta, dipende naturalmente dai gusti e dall’estro dello chef, può essere facilmente preparato durante tutto l’anno (non è assolutamente un cibo stagionale) e, cosa fondamentale, può essere proposto sia per l’aperitivo, sia per il pranzo, sia per la cena.

Il Frushi può essere elaborato con diversi tipi di frutta, può essere buona norma abbinare frutti dal sapore più amaro ad altri dal sapore più dolce, e può essere personalizzato con l’aggiunta di spezie o ingredienti come lo yogurt l’aceto e altro. Può essere servito sic et sempliciter, o abbinato a verdure e piccoli sformati. Buono al gusto, bello alla vista in quanto i forti colori della frutta esaltano l’estetica del piatto, è un’ alternativa al “solito cibo” di sicuro successo.

Gustoso, cento per cento salutare, basti bensare alla quantità di zuccheri semplici e di antiossidanti che l’abbinamento riso-frutta garantisce, ed è perfetto in ogni momento della giornata. Ottimo a pranzo, a cena e per un delizioso aperitivo, è un’ alternativa semplice e fresca nelle calde giornate estive. Il sapore neutro e delicato del riso si sposa con ogni tipo di frutta, le sue proprietà nutritive abbinate alla bontà della frutta ne fanno un piatto nutriente e leggero. Va servito come il tradizione sushi, ovviamente con le immancabili bacchette.

 

 

 

                                                                            

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *